Roma Best Practices Award 2020

Roma Best Practices Award 2020: c'è tempo fino al 21 marzo per candidarsi tra i figli migliori di Mamma Roma

Entra nel vivo l’edizione 2020 del Roma Best Practice Award, il concorso che riconosce, sostiene e mette in rete le Buone Pratiche della città. Giunto alla sua quarta edizione, il Roma Bpa in poco meno di un mese già segnala l’arrivo di decine di candidature e l’adesione alla Call for Action di molti sponsor di qualità, come Centrale del Latte, Unicoop Tirreno, Lazio Innova, Anaci, Arsial e Acqua Claudia. Il RomaBpa gode anche del sostegno morale della Fondazione Adriano Olivetti: “Nelle finalità e nei valori del premio (responsabilità sociale di impresa, vicinato e creazione di comunità) – ha detto Cinthia Bianconi, presidente della Fondazione - riconosciamo una piena sintonia con il pensiero di Adriano Olivetti. E per questo lo sosteniamo.

La data ultima entro la quale presentare progetti o rispondere come sponsor alla Call 4 Action è stata prorogata al 21 marzo, solstizio di primavera.

“Una data simbolo di rinascita e buone notizie, ecco perché la abbiamo scelta - spiega Paolo Masini, presidente del Roma Bpa. La Capitale è un incubatore di centinaia di progetti innovativi che purtroppo restano confinati solo a livello micro-locale e non riescono a contaminare il tessuto urbano quanto potrebbero. Il nostro concorso, oltre a individuare e premiare le migliori iniziative, mira a mettere in rete queste esperienze per unire le forze tra associazioni, scuole, aziende, comunità, istituzioni e condomini, novità di questa edizione. Un passaggio fondamentale per far sì che Roma non sia solo una città ma anche e soprattutto una città comunità”.

Per partecipare al Roma Bpa - Mamma Roma e i suoi Figli Migliori - associazioni, start up, comitati di cittadini, Onlus, istituzioni, condomini, devono iscriversi e presentare la proposta attraverso un agile form on line a una delle 7 categorie:

  • Roma Accoglie Bene (dedicata al mondo della solidarietà, accoglienza e integrazione);
  • Roma Sviluppa Bene (dedicata alle imprese e start up);
  • Roma Cresce Bene (dedicata al mondo della cultura, dello sport e della memoria);
  • Roma Studia Bene (dedicata al mondo della scuola);
  • Roma Bene Comune (dedicata a chi si prende cura della città, del decoro urbano e del verde);
  • Roma Abita Bene (dedicata alle nuove esperienze condominiali e di vicinato);
  • Roma Parla Bene (dedicata al mondo del Media e della pubblicità).

I progetti saranno esaminati da una giuria qualificata di personaggi noti e meno noti che hanno in comune alcuni fattori fondamentali per noi: credibilità, rigore e amore per Roma.

I vincitori saranno premiati sabato 9 maggio, Festa dell’Europa, alle 11 nell’Aula Magna Libera del Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre.

Per informazioni: ufficiostampa@romabpa.it

Da Roma Today del 24 gennaio 2020 (qui link)

I commenti sono chiusi

Facebook